fbpx

Am Partners News We Build Creative Energy

L’e-commerce, la nuova frontiera degli acquisti

Scopri cosa chiedono i clienti

A tutti sarà capitato di acquistare online almeno una volta. Bisogna ammetterlo, è comodo; con un paio di click si riescono ad evitare file interminabili alle casse e non si corre il rischio di non trovare l’articolo che ci interessa una volta arrivati in negozio.

Da un recentissimo sondaggio è, infatti, emerso che circa l’81% degli italiani effettua almeno un acquisto online una volta al mese, con una quota eccezionale pari al 28,6% che compra sul web ogni settimana. Questi dati fanno riflettere e danno la sensazione che l’e-commerce sia la nuova frontiera degli acquisti diventa quindi realtà.

Perché le aziende dovrebbero entrare nel mondo dell’e-commerce

Le aziende hanno la possibilità di entrare nel mondo dell’e-commerce in modo pratico e semplice; sono molti, difatti, i professionisti che si occupano di lanciare online piattaforme su cui fare acquisti facili da utilizzare e da gestire ed accattivanti dal punto di vista grafico.

Cerchiamo di chiarire, però, perché le aziende che vendono direttamente al pubblico dovrebbero fare un pensierino sul lancio della loro attività sul web.

Il beneficio più importante che un business può trarre dall’ampliamento anche al mercato online è sicuramente l’abbattimento delle barriere tra azienda e cliente. Quest’ultimo, infatti, avrà la possibilità di fare acquisti da casa e potrà avvicinarsi ad imprese irraggiungibili in altro modo. Tale ragione è legata anche all’allargamento del mercato potenziale: più possibilità di acquisto si offrono, più vendite si effettueranno.

L’e-commerce non deve essere visto come un’alternativa al canale di vendita tradizionale, ma come un’integrazione dello stesso. In questo modo si dà all’azienda maggiore flessibilità e potenzialità di crescita, anche nei mercati esteri.

Non si deve poi dimenticare la possibilità che i negozi online offrono di eliminare il problema della logistica. Si può proporre al pubblico la possibilità di acquistare e ordinare le merci solo quando sono state effettivamente richieste evitando così di dover affittare un magazzino.

Infine, le vendite sul web permettono di misurare il ROI in maniera molto più pratica ed immediata rispetto a quanto accade di solito.

Cosa chiedono i clienti

I clienti degli e-commerce avanzano delle richieste molto comprensibili che riguardano la loro esperienza di acquisto.

La maggior parte di essi, per esempio, riscontra la necessità dell’ampliamento dei metodi di pagamento e di avere certezze riguardo la sicurezza in merito. Tra le altre aree in cui i negozi online possono migliorare secondo la clientela ci sono quella della prenotazione della merce (solo l’11,5% degli e-commerce permette di effettuarle) e la possibilità di tracciare lo stato dei propri acquisti.

Ma ciò che gli acquirenti richiedono più a gran voce sono contenuti riguardanti i prodotti che i negozi vendono e che li aiutino a decidere cosa comprare. Si rendono necessarie quindi schede tecniche, articoli, news ed informazioni in generale sui prodotti fruibili da desktop, smartphone e tablet.

Si consiglia quindi ai business che si mettono in gioco con l’e-commerce di affiancare questa attività a quella di content marketing, in modo da rendere molto più efficace ed efficiente la prima; infine, opportuno sarebbe anche creare una piattaforma responsive per permettere ai clienti di effettuare acquisti come e quando vogliono.

I nostri contatti

HUB: Via Cosimo del Fante 16 – Legnano (Mi)
CUBE [CORE] ROOM: Via Monte Napoleone 22 – Milano
Numero verde gratuito: 800 134 341
Email: info@ampartners.info

 

Raccontaci il tuo progetto.

10 + 4 =

News recenti.

x
Scopri il potenziale digitale della tua azienda con lo Studio del Mercato Potenziale di AM Partners

Compila il form e richiedi subito l’analisi gratuita per capire quante persone sono interessate ai tuoi prodotti e servizi online!

Privacy Policy

12 + 14 =